Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2017

25 Aprile, BDS ITALIA partecipa alle manifestazioni per la Festa della Liberazione.

bandiera-palestinese-muroBDS Italia, la sezione italiana del movimento internazionale per il Boicottaggio, Disinvestimento, Sanzioni contro le politiche di colonizzazione, occupazione e apartheid portate avanti da Israele contro il popolo palestinese conferma la sua partecipazione alle manifestazioni del 25 Aprile.
Sostenuto da sindacati, chiese e associazioni in tutto il mondo, il movimento BDS fonda la sua lotta nonviolenta per la libertà, la giustizia e l’uguaglianza per i Palestinesi sul rispetto del diritto internazionale e sulla tutela dei diritti umani universali. Rifiuta ogni forma di discriminazione razziale, politica, religiosa e di genere. Condanna l’antisemitismo, l’islamofobia e ogni ideologia fondata su presunte supremazie etniche, razziali o religiose.
È ormai tristemente noto come, non solo in Italia, il governo israeliano, attraverso la sua ambasciata e organizzazioni a lui vicine, diffonda false accuse di antisemitismo come arma ideologica per intimidire, delegittimare e silenziare ogni critica rivolta a Israele. Non avendo argomenti per giustificare decenni di occupazione militare e colonialismo e le numerose e ampiamente documentate violazioni dei diritti del popolo palestinese, ricorrono alle calunnie nel tentativo di bloccare le iniziative volte a far conoscere la realtà del popolo palestinese e le azioni della società civile internazionale a sostegno dei suoi diritti.
È triste vedere come la partecipazione di ebrei alla lotta di liberazione dal nazi-fascismo venga strumentalizzata al fine di delegittimare un movimento della società civile per la liberazione di un popolo oppresso. Chiunque si riconosce negli ideali e nelle pratiche della Resistenza al fascismo di ieri e di oggi ha il diritto di partecipare alle manifestazioni del 25 aprile. Tuttavia lo sventolio di bandiere israeliane e l’inneggiamento al sionismo (una ideologia razzista che sta alla base delle politiche di colonialismo, occupazione e apartheid di Israele) hanno poco a che fare con la Resistenza.
BDS Italia ribadisce ancora una volta l’adesione a quei principi di libertà, di giustizia e di uguaglianza che ispirarono la lotta di Liberazione e la Resistenza al nazifascismo.
Per queste ragioni oggi BDS Italia sostiene la lotta di Resistenza e di Liberazione del popolo Palestinese che da decenni si oppone al colonialismo di insediamento e a una occupazione militare che non ha precedenti nella storia, chiedendo che sia ristabilito il diritto internazionale, ponendo fine all’occupazione, garantendo i pari diritti per i Palestinesi cittadini di Israele e riconoscendo il diritto al ritorno dei profughi palestinesi così come sancito dall’ONU.
Pertanto, BDS Italia parteciperà anche quest’anno alle manifestazioni del 25 Aprile, rifiutando qualsiasi tentativo di delegittimazione del movimento, e rivendicando il diritto, costituzionalmente garantito, alla libertà di parola ed espressione.
Libertà, giustizia, uguaglianza per i Palestinesi!

BDS Italia

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: