Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2013

Malala Yousafzai ha compiuto 16 anni il 12 luglio. Era stata quasi uccisa dai talebani per aver difeso il diritto delle ragazze pakistane ad andare a scuola.
L’ONU ha stabilito che il 12 luglio diventerà il Giorno di Malala in tutto il mondo e ieri Malala ha parlato ufficialmente alle Nazioni Unite. Malala non è più una ragazza qualsiasi, ma è ormai un modello per tutte le ragazze e i ragazzi del mondo.
“Sono solo una ragazza come tante e oggi non parlo solo per me. Parlo per chi non ha voce. Parlo per chi lotta per i propri diritti, ma non è ascoltato. Per il diritto di vivere in pace, di essere trattato con dinità. Parlo per il diritto all’istruzione di ogni bambino”.
Buon compleanno, Malala. Grazie per rendere il mondo un posto più bello da vivere.

Per ascoltare il discorso integrale di Malala clicca qui

Read Full Post »

E’ dal 22 giugno che il convoglio umanitario Music for Peace è bloccato in Alessandria d’Egitto con I suoi 6 container pieni di medicine, cibo e furniture mediche destinate alla popolazione di Gaza.
Leggi si seguito una pagina del diario dei 5 volontari Stefano Rebora, Valentina Gallo Afflitto, Alvaro Daniel Gando Saenz, Claudia d’Intino e Sandra Vernocchi e chiedi alle autorità egiziane, le uniche che ne hanno la facoltà, di autorizzare il convoglio di Music for Peace ad attraversare il valico di Rafah cliccando qui. Chi non ha un account Facebook invece può firmare qui.

Mercoledì 10 luglio 2013 – 19° giorno
Ramadan Karim!!! Primo giorno di Ramadan. Questo sicuramente non faciliterà il susseguirsi degli avvenimenti per quanto ci riguarda. Nelle prime ore della mattinata gran tempo trascorre al telefono, infatti molti giornalisti vogliono recuperare più informazioni riguardanti il nostro stallo. Rispondiamo a tante domande, interessate e sentite. Per questo ringraziamo le varie redazioni e le persone che hanno collaborato a divulgare la notizia. Il cellulare squilla nuovamente. La Vice Console, Dott.ssa Mattoccia, richiede notizie in merito allo staff e vuole sapere se abbiamo ricevuto notizie da parte dell’Ambasciata. Dopo pochi minuti l’Unità di Crisi vuole interloquire con Stefano. Il messaggio è sempre lo stesso: il momento è caratterizzato da alta tensione e per tanto il consiglio è quello di rientrare. Il Dott. Fava non si lascia attendere e subito dopo Roma, riceviamo la chiamata dal Cairo con stesso contenuto. Rimaniamo ancora fermi sulla nostra decisione, ripetiamo che questa è la mission di Music for Peace. Nel primo pomeriggio riceviamo altre comunicazioni. Qualcosa sembra muoversi lentamente, alcune nuove carte sono state messe in tavola. Forse stiamo seminando in maniera corretta, se così fosse tra poco potremo cogliernei frutti. Ad ora non abbiamo ancora risposte sicure e tanto meno chiare. Siamo sempre più convinti di arrivare a Gaza, non sappiamo quando, ma per certo arriveremo. Continuiamo con Ggli svariati contatti telefonici. Fino a sabato non accadrà nulla. Noi restiamo qui, il convoglio non lo abbandoniamo, lo porteremo laddove è necessario arrivare. In serata apprendiamo che il nostro Sindaco Marco Doria ha registrato un video, facendo appello direttamente al Governo Italiano, per facilitare il nostro transito. Lo stesso attraverso comunicazione scritta è stato fatto dalla Sindaca di Bulciago Egidia Beretta, nonché mamma di un caro amico sempre in viaggio con noi. Questo è importantissimo, sappiamo di non essere soli e attraverso questa esternazione istituzionale continuiamo il nostro cammino con ancora più carica. La carica non termina, ma anzi aumenta esponenzialmente. Tutti voi che ci state seguendo, postando e divulgando le notizie ci fate sentire all’interno di una grande famiglia di amici. In meno di due giorni voi avete reso possibile il raccogliere più di 1.500 firme, divise tra le due diverse petizioni. Grazie davvero. In questo momento siete parte integrante e attiva del convoglio Music for Peace. (altro…)

Read Full Post »

TureMagro

Venerdi  5 luglio, a partire dalle ore 20.30, si terrà presso la Vineria IL BAGATTO a Trisobbio (AL), una serata “CONTRO TUTTE LE MAFIE”.
Alle 20.30 cena (su prenotazione 342 3020430 – vineriailbagatto@gmail.com) ad offerta libera:
Alle 22.30 lo spettacolo teatrale PADRONI DELLE NOSTRE VITE di e con Ture Magro, tratto dalla storia di PINO e MARISA MASCIARI. Pino MASCIARI è un imprenditore calabrese, ribellatosi alle intimidazioni ed estorsioni da parte della ‘ndrangheta, che da molti anni ha dovuto abbandonare la sua terra, il suo lavoro, l’azienda di cui era titolare per trasferirsi al nord con la famiglia ed affrontare una vita sotto scorta, essendo testimone di giustizia. Pino e Marisa sono amici di LIBERA e recentemente a Pino MASCIARI è stata conferita la cittadinanza onoraria dalla Città di Alessandria.
A seguire, piccolo rinfresco e discussione con l’autore.
Nel corso della serata sarà presente il PRESIDIO ANTONIO LANDIERI di Ovada, con un banchetto allestito dai ragazzi del Presidio che proporrà prodotti di LIBERA TERRA, magliette, libri, depliants informativi sull’attività di LIBERA.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: